Mini tritatutto: piccolo ma grande nelle prestazioni

mini tritatutto

Anche se ci piacerebbe avere in cucina tutta l’attrezzatura necessaria per realizzare tutti i tipi di preparazione, bisogna scontrarsi con lo spazio che molto spesso è limitato. Proprio per questo, a volte evitiamo di comprare strumenti che in realtà potrebbero tornarci molto utili. In questo particolare caso ci riferiamo al tritatutto. Questo strumento è infatti utilissimo per realizzare preparazioni dolci o salate, facendoci risparmiare tempo e spiacevoli tagli. “Il problema è lo spazio”, dirai. Allora opta per un mini tritatutto. Il mini tritatutto ti garantisce le funzioni di un normale tritatutto ma in dimensioni molto più compatte. Un’altra situazione in cui il mini tritatutto è sicuramente indicato è quando non si ha intenzione di utilizzarlo per chissà quali preparazioni. Se solitamente lo si utilizza per tritare una cipolla o dell’aglio, giusto per non impuzzolirsi le mani, sarebbe inutile comprare un modello super avanzato per poi non sfruttarlo appieno.
Esistono versioni sia elettriche che manuali. vediamo quali sono le caratteristiche.

Tritatutto mini

Di per se il normale tritatutto ha solitamente dimensioni molto contenute, a differenza di un più ingombrante frullatore. Il mini tritatutto ha dimensioni ancora più compatte, occupando le dimensioni di un piccolo barattolo. È chiaro che nei modelli più compatti il motore è meno potente e anche il bicchiere è meno capiente, ma a qualcosa si deve pur rinunciare. Nonostante ciò, le preparazioni che ti sarà possibile preparare sono davvero tante: granella di frutta secca, battuto di verdure, aglio cipolla e prezzemolo sono solo alcuni esempi. Se pensi di poter tritare anche carne, cioccolato o ghiaccio, ti conviene vedere prima sulla confezione se il mini tritatutto in questione è adatto a poterlo fare. Come dicevo, in questi modelli, il motore potrebbe essere più piccolo e quindi potrebbe non avere la potenza necessaria per tritare alimenti più duri.
Tra i mini tritatutto, sono comuni quelli manuali, che funzionano a corda, tramite una manovella o premendo un tasto. Questi mini tritatutto hanno oltre al vantaggio di occupare poco spazio, anche quello di essere molto semplici da lavare. Non presentando un motore infatti, potrai lavarli comodamente sotto l’acqua.

Tra i migliori tritatutto manuali, abbiamo quello della Tupperware, un tritatutto a cordicella realizzato con materiali di altissima qualità.

Se invece cerchi un tritatutto elettrico e compatto, il  Tritatutto kenwood ch550 è perfetto da tenere sempre a portata di mano. Ti basta inserire qui ingredienti all’interno e frullarli, applicando una leggera pressione.

Tritatutto piccolo: quanto costa

I prezzi dei tritatutto in generale non sono alti. Anche in questo caso non bisogna preoccuparsi. Per un modello di mini tritatutto base, i costi sono davvero bassi. Se invece parliamo dei modelli manuali, la cifra è ancora più irrisoria dato che di parla di circa una decina di euro.

Se quindi ritieni di non avere lo spazio necessario per riporre un tritatutto, puoi optare per un mini tritatutto, più compatto, ma comunque efficiente.
Se nel mio portale hai visto un modello in particolare di tritatutto che pensi possa fare al caso tuo, puoi cliccare sul link che ti ho fornito. In questo modo sarai indirizzato alla pagina di vendita del prodotto dove potrai visionare il prezzo, eventuali offerte e le recensioni dei clienti che hanno già acquistato il prodotto.
Nel frattempo che dici di dare un’occhiata a queste offerte davvero imperdibili? Approfittane prima che scadano!

Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2019 19:57